La versione di Microsoft Internet Explorer in uso è obsoleta e potrebbe compromettere la corretta navigazione.
Aggiornalo o installa un browser alternativo
.

 
 
Il servizio che cerchi a portata di clic
 800.589.284  
Login
sabato 18 novembre 2017
 
 
 
 
Consigli pratici per il Fai Da Te
 
La risposta che cerchi in tre passi
 
 
 
Passo 1
Argomenti
Passo 2
Capitoli
LAVORI
Passo 3
Schede
 
 IDRAULICA  »  LAVORI
SMONTARE UN RUBINETTO ORIZZONTALE
Stampa documento 71 
ATTENZIONE - Le informazioni contenute nelle schede del Fai Da Te sono esclusivamente indicative e presupongono l'uso del buon senso e di tutti gli accorgimenti possibili per evitare qualsiasi pericolo nell'attuare costruzioni e/o riparazioni, per tanto EdilSinergica declina ogni responsabilità diretta e indiretta su eventuali danni a cose e persone.

MATERIALI

ATTREZZI

DIFFICOLTA'

NOTE

  1. Spray disincrostante
  1. Chiave regolabile a ganasce lisce
  2. Chiave giratubi
  3. Martello
  4. Saldatore a gas

4

(scala da 1 a 10)

 

Come smontare un rubinetto orizzontale in 3 passi:

Descrizione Procedura
 
1

Un rubinetto orizzontale di per sé non è complicato da smontare, in quanto basta semplicemente svitarlo da suo attacco (che risulta dalla parte opposta al becco di uscita dell'acqua).

Perciò teoricamente basta semplicemente svitarlo dal manicotto di raccordo che a sua volta è avvitato sull'imboccatura del tubi di alimentazione dell'acqua.

2

Si afferra il corpo del rubientto con una chiave regolabile a ganasce lisce e si gira in senso antiorario. Per evitare che durante l'operazione si sviti anche il manicotto di raccordo, lo si blocca contemporaneamente con una chiava a pappagallo.

3a

Se il rubinetto è molto vecchio e incrostato è possibile incontrare qualche difficoltà nell'operazione di svitamento. Se si verifica ciò NON TENTARE DI FORZARE eccessivamente con la chiave inglese. In quanto potrebbe provocare la rottura della filettatura sul tubo sottostante.

Potrebbe essere sufficiente spruzzare l'apposito spray disincrostante.

In alternativa, picchettare leggermente attorno a tutta la circonferenza attorno al manicotto di giunzione con un martello. In questo modo si dovrebbe diminuire la resistenza della ruggine.

3b

Se l'operazione descritta al passo 3a risulta inutile, si può provare scaldando il raccordo con la fiamma di un cannello da saldatura così da far dilatare il manicotto e agevolare l'estrazione del rubinetto.

Stampa documento 71 
 
     
 
 
 
 
 
sabato 18 novembre 2017
Tutti i contenuti nel sito sono protetti da copyright.
© EdilService - Via Trieste 18 Selargius (CA) - Partita IVA : 03233950926
 
 
 
Webmaster : Informatizzare.it