La versione di Microsoft Internet Explorer in uso è obsoleta e potrebbe compromettere la corretta navigazione.
Aggiornalo o installa un browser alternativo
.

 
 
Il servizio che cerchi a portata di clic
 800.589.284  
Login
mercoledì 22 novembre 2017
 
 
 
 
Consigli pratici per il Fai Da Te
 
La risposta che cerchi in tre passi
 
 
 
Passo 1
Argomenti
Passo 2
Capitoli
LAVORI
Passo 3
Schede
 
 IDRAULICA  »  LAVORI
FILETTARE UN TUBO
Stampa documento 67 
ATTENZIONE - Le informazioni contenute nelle schede del Fai Da Te sono esclusivamente indicative e presupongono l'uso del buon senso e di tutti gli accorgimenti possibili per evitare qualsiasi pericolo nell'attuare costruzioni e/o riparazioni, per tanto EdilSinergica declina ogni responsabilità diretta e indiretta su eventuali danni a cose e persone.

MATERIALI

ATTREZZI

DIFFICOLTÀ

NOTE

  1. Tubi in ferro
  2. Manicotti di giunzione
  3. Canapa
  4. Nastro di Teflon®
  5. Pasta di silicone
  1. Morsa da idraulico
  2. Filiera
  3. Oliatore
  4. Pinza Pappagallo

7

(scala da 1 a 10)

Per avvitare i raccordi è indispensabile procedere con la filettatura del tubo sul quale desideriamo fissare il raccordo.

Come filettare un tubo in 4 passi:

Descrizione Procedura
 
1

Il tubo da filettare deve essere stretto fra le ganasce della morsa. Si lasciano sporgere circa 15-20 cm di tubo e si lima l'estremità per eliminare eventuali imperfezioni e creare un invito perfettamente conico per la filiera.

Si lubrifica con olio la parte limata, che deve essere di circa 4 cm, e si infila la filiera dalla parte di maggior diametro. Chiaramente il diametro della filiera deve essere uguale a quello del giunto.

A questo punto si fa ruotare la filiera in senso orario premendola contro il tubo.

2

Si guarnisce la filettatura con la canapa o con il nastro di teflon.

3

Si passa un pò di pasta sigillante attirno alla guarnizione.

4

A questo punto si avvita il manicotto di giungzione fino alla metà della sua lunghezza dalla parte della filettatura del primo tubo, dopodiché aiutandosi con la pinza a pappagallo si avvita il secondo tubo sul manicotto. Stringere affondo.

A questo punto di due tubi sono perfettamente collegati, e la giuntura può definirsi conclusa.

Stampa documento 67 
 
     
 
 
 
 
 
mercoledì 22 novembre 2017
Tutti i contenuti nel sito sono protetti da copyright.
© EdilService - Via Trieste 18 Selargius (CA) - Partita IVA : 03233950926
 
 
 
Webmaster : Informatizzare.it