La versione di Microsoft Internet Explorer in uso è obsoleta e potrebbe compromettere la corretta navigazione.
Aggiornalo o installa un browser alternativo
.

 
 
Il servizio che cerchi a portata di clic
 800.589.284  
Login
mercoledì 22 novembre 2017
 
 
 
 
Consigli pratici per il Fai Da Te
 
La risposta che cerchi in tre passi
 
 
 
Passo 1
Argomenti
Passo 2
Capitoli
RIFINIRE
Passo 3
Schede
 
 EDILIZIA  »  RIFINIRE
LA POSA DELLE PERLINE
Stampa documento 57 
ATTENZIONE - Le informazioni contenute nelle schede del Fai Da Te sono esclusivamente indicative e presupongono l'uso del buon senso e di tutti gli accorgimenti possibili per evitare qualsiasi pericolo nell'attuare costruzioni e/o riparazioni, per tanto EdilSinergica declina ogni responsabilità diretta e indiretta su eventuali danni a cose e persone.

MATERIALI

ATTREZZI

DIFFICOLTÀ

NOTE

  1. Listelli di Varie misure
  2. Perline da parete
  3. Tasselli a espansione
  4. Viti a testa fresata
  5. Piastrine
  6. Battiscopa e bordini
  1. Trapano
  2. Troncatrice elettrica o seghetto elettrico
  3. Cacciavite
  4. Martello
  5. Squadra
  6. Metro
  7. Filo a Piombo

5

(scala da 1 a 10)

Prima di iniziare la posa delle perline è necessario prendere alcune precauzioni:

  • Prima di forare la parete assicurarsi che nei punti in cui ci si accinge a forare, non passino cavi elettrici, tubazioni, o quant'altro;
  • Scollegare la tensione di rete per asportare le mascherine dalle prese e dagli interruttori, staccare i conduttori dai frutti, isolare i terminali e estrarre leggermente, in base alla sporgenza delle perline, le cassette murate delle prese e interruttori, in modo da poter ricollocare facilmente le mascherine una volta sistemate le perline.

Come posare le perline da parete in 6 passi:

Descrizione Procedura
 
1

Prima di posare le perline è necessario preparare la parete fissando dei listelli orizzontali, spessi almeno 30 mm, e distanti tra loro circa 50 cm. E' opportuno che le varie file di listelli siano sfalsate tra loro, in modo da favorire la circolazione dell'aria e garantire il maggior sostegno delle perline.

Il primo listello dovrà essere collocato in basso, praticamente adiacente al pavimento, e l'ultimo a ridosso della conclusione del rivestimento di perline.

Passo 1
1Bis

Per fissare i listelli anzitutto è necessario forare il muro, e successivamente i listelli, in modo che la vite del tassello li possa attraversare, e quindi essere avvitare la vite nella parte a espansione del tassello già collocata nel muro.

Passo 1 BIS
2

Misurare l'altezza della superficie da rivestire, e procedere al taglio della prima perlina; possibilmente usare una troncatrice elettrica, in quanto garantisce precisione e qualità maggiore rispetto a un classico seghetto.

La perlina va tagliata 10 mm più corta rispetto all'altezza totale e dovrà essere posata in corrispondenza di un angolo, in modo che la parte "maschio" si appoggi alla parete adiacente.

Verificare la perpendicolarità della perlina con il filo a piombo.

Passo 2
3

Ora la perlina può essere fissata ai listelli grazie alle piastrine in lamiera zincata, munite di un dente che si inserisce nella scanalatura femmina: inchiodata la piastrina al listello la perlina sarà perfettamente fissata. Non è indispensabile che sia collocata una piastrina su ogni listello.

In base alle preferenze, anziché le piastrine, si può optare per fissare le perline con chiodini senza testa da inserire nella parte maschio.

Ora si potrà proseguire con il taglio e la posa della seconda perlina, con le stesse metodologie sopra elencate, e andandola a incastrare nella scanalatura "femmina" della prima.

Passo 3
4

L'incastro potrà essere eseguito con la semplice spinta delle mani, così da far penetrare tutto il dente nella scanalatura. In alternativa si potrà battere lateralmente utilizzando un martello e un piccolo pezzo di legno per evitare di ammaccare o scheggiare le perline.

Ovviamente anche la seconda perlina andrà fissata con le piastrine o con i chiodini ai listelli.

Andare avanti con questo procedimento fino a ricoprire completamente la parete.

Passo 4
5

Man mano che si incontrano interruttori o prese, o quant'altro sporga dal muro, bisognerà utilizzare il seghetto per sagomare la perlina secondo la necessità, e quindi superare l'ostacolo.

Passo 5
6

Raggiunto l'angolo opposto della parete, sicuramente bisognerà procedere ad un taglio per lungo della perlina, in quanto difficilmente la larghezza della parete coinciderà con un multiplo della larghezza delle perline.

 
 Sponsor 
Imm 1
Imm 2
Imm 3
Imm 4
Stampa documento 57 
 
     
 
 
 
 
 
mercoledì 22 novembre 2017
Tutti i contenuti nel sito sono protetti da copyright.
© EdilService - Via Trieste 18 Selargius (CA) - Partita IVA : 03233950926
 
 
 
Webmaster : Informatizzare.it